Vedi la Sicilia senza pizzo

Un viaggio davvero diverso, per incontrare e sostenere chi ha deciso di dire no alla mafia. Nei luoghi più belli dell’isola l’occasione di un viaggio di scoperta, conoscenza, apprendimento rapportandosi esclusivamente con alberghi, B&B, ristoranti, commercianti, aziende agricole e agenzie di trasporti pizzo-free. Alcuni di questi lavorano su terreni confiscati ai boss di Cosa nostra. Addiopizzo Travel nasce nel 2009 nell’ambito  del movimento anti-mafia Addiopizzo, con l’obiettivo di contribuire alla campagna di consumo critico “Pago chi non paga”  focalizzandosi sul settore turistico.

I viaggiatori hanno la possibilità di conoscere il volto più autentico e genuino della Sicilia, scoprendo quanto spesso stereotipi e luoghi comuni siano infondati, perché esiste e cresce una  terra dove tante persone lottano per il cambiamento. Chi sceglie di appoggiarsi alla giovane cooperativa Addiopizzo Travel contribuisce  allo sviluppo di un circuito di economia pulita: neanche un centesimo alla mafia, tutto agli operatori onesti e coraggiosi, dimostrando che la legalità può essere anche conveniente.

Quella del settore turistico è solo una costola di un progetto molto più ampio avviato nel 2004 da  Addio Pizzo, un movimento che agisce dal basso e si fa portavoce di una vera e propria rivoluzione culturale contro la mafia. Riunisce giovani, uomini, donne commercianti e consumatori convinti che “Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”. Per questo promuove e pratica una cultura della legalità, della solidarietà e dell’ambiente operando per un consumo critico e un’economia virtuosa con il coinvolgimento di istituzioni, scuole, associazioni antimafia. Oggi in Sicilia fanno parte del circuito pizzo-free oltre 1000 tra negozi e imprese, sostenuti da circa 13000 consumatori. Un sistema collaudato di selezione e di verifica continua garantisce l’affidabilità del “marchio” esposto da ogni singolo esercizio.

Il Tour operator Addiopizzo Travel è una cooperativa formata da sei giovani, con sede a Isola delle Femmine, presso Palermo. Propone diverse modalità di visita. Viaggi di studio per studenti di scuole e università, coniugando approfondimenti sulla cultura, l’arte la storia della Sicilia con l’esperienza quotidiana dell’impegno sociale. E poi tour di un giorno nei luoghi più significativi della lotta  alla mafia, bellissimi itinerari di cicloturismo e in risciò ecologico, strutture per soggiorni, pacchetti turistici di più giorni, sempre appoggiandosi esclusivamente a chi, opponendosi al taglieggio, ha scelto la dignità e la libertà e ad associazioni no profit impegnate nel sociale  Un esempio concreto e ammirevole di turismo etico, da sostenere.

Tags

About the author