Glamping in the USA!

Conciliare la vita spartana e il contatto intimo con la natura tipici del campeggio con ambienti lussuosi e confortevoli. Questo è il concetto di glamping. Una formula che sta spopolando un po’ ovunque nel mondo, ma che trova il contesto ideale negli immensi spazi inabitati degli States. L’operatore Under Canvas è specializzato nell’offerta di attrezzatissimi camps, situati in prossimità delle maggiori attrazioni naturalistiche e paesaggistiche d’America. Stiamo parlando di Grand Canyon, Moab, Glacier National Park, Yellowstone, Great Smoky Mountains, Mount Rushmore, Zion National Park, appartenenti agli stati di Montana, Utah, Arizona, South Dakota e Tennessee. Senza contare le new entry, come il Yosemite National Park, la verdissima Sonoma Valley, la Catalina Island sul Pacifico e il mitico Joshua Tree National Park.

Perché scegliere il glamping? Intanto se si ama il campeggio a prescindere, c’è la comodità di avere a disposizione una struttura bella e pronta sul luogo d’interesse, senza doversi portare appresso tutto l’armamentario. In più si ha l’opportunità di soggiornare spesso con le stesse comodità di un mini appartamento full optional e con un tocco di design d’autore, oppure con caratteristiche particolari, per vivere esperienze nuove e coinvolgenti.

Under Canvas propone tende glamping dotate di un vero e proprio letto matrimoniale con un morbido materasso in lana e un arredamento molto simile a quello di una confortevole camera d’albergo. Molte hanno anche una splendida terrazza in legno, e bagni completi con WC a pavimento, lavandino in ceramica e doccia calda. E se si vogliono ammirare le stelle dall’interno della propria tenda basta prenotare la stargazer con un’incredibile finestra privata con vista verticale dal letto sul firmamento. Fra le diverse versioni stupisce la tenda con due camere da letto, espandibili a tre, salotto, bagno privato e veranda. Ci sono bar, spacci e ristoranti sempre in stile luxury camp; poi servizi d’accoglienza e tanti braceri per il fuoco serale, un momento di socializzazione old west molto gradito da grandi e bambini.

Tutto è pensato per integrare al meglio i campi nei maestosi paesaggi di questi parchi. Si ha la sensazione di tornare ai tempi dell’epopea americana, la conquista e la colonizzazione dei territori selvaggi che richiedeva lunghi spostamenti in una natura spesso ostile ma d’incomparabile bellezza. Dai grandi canyon alle montagne di ghiaccio, dalle impervie foreste ai deserti assolati, dalle cascate cristalline alle sconfinate praterie: non c’è modo migliore per vivere il viaggio, come un autentico scout accampato nella sua (comodissima) tenda.

Per info: Under Canvas

Foto: Under Canvas

Tags

About the author