Golf in Scozia USA vs EU

di David Ceresoli

L’evento è di quelli che rimarrà nella storia. Qualunque sarà il risultato finale, gli sfidanti verranno ricordati per sempre negli annali di questo antico e raffinato sport. E’ come Wimbledon, come l’America’s Cup. Non importa chi vince, l’importante è che l’evento venga disputato, per celebrarne la tradizione.

Stiamo parlando della Ryder Cup, la competizione che ogni due anni mette di fronte i migliori golfisti Americani contro i colleghi Europei. Una sfida che si ripete dal 1927 e che ha consacrato i più grandi campioni dello swing.

La competizione quest’anno si svolgerà in Scozia, nella patria del golf. E più precisamente a Gleneagles, Perthshire, dal 26 al 28 settembre. Tre giornate di sfide immersi completamente nelle campagne, ma anche negli usi e nelle tradizioni dei sudditi di “Sua Maesta”.

Sulla strada che porta al campo di gara, tra Stirling e Gleneagles, sulla cima di una collina si erge una grande dimora vittoriana che colpisce per eleganza e classe.

Questa primavera ha aperto i battenti il Cromlix, Luxury Hotel di grande pregio, immerso in 34 ettari di bosco all’interno dei quali c’è persino un lago privato.

Il Cromlix è stato acquistato dal campione di tennis Andy Murray con l’intento di reinventare l’epoca gloriosa della grande casa di campagna inglese.
Dopo una completa ristrutturazione, Murray ha trasformato l’elegante villa vittoriana in un hotel di lusso con 15 camere e Gate Lodge , destinazione cinque stelle.

Elegantemente riprogettato per mostrare gran parte del patrimonio originale della casa, l’hotel è stato arredato con antichi mobili scozzesi.
All’interno della struttura, il ristorante Chez Roux, promette di essere un grande successo. Gestito dal celebre chef stellato Albert Roux, propone una cucina raffinata con prodotti stagionali della zona.

Si possono inoltre praticare tennis, pesca, tiro con l’arco e biliardo.

Per chi volesse, oltre che guardare, anche giocare a golf, nelle vicinanze ci sono ben 18 campi per tutti i livelli e le categorie.
Una curiosità. Le 15 camere e suite hanno il nome di grandi personaggi scozzesi: Wallace, Burns, Mackintosh e, più contemporaneo, Connery. Chissa che in futuro non ce ne sarà una intitolata al vincitore della Ryder Cup 2014. Ammesso che sia scozzese….

Tags

About the author